Come cambiare lavoro a 30 o 40 anni facendo smart working con FitLine

Come cambiare lavoro a 30 o 40 anni facendo smart working con FitLine

Il mondo del lavoro di oggi ti sta dando poche soddisfazioni? Il tuo stipendio non è abbastanza e senti sempre più incertezza intorno a te?

In questo post ti parleremo di come noi siamo usciti da due situazioni (una da dipendente e una da autonomo) che ci stavano strette e che ci avevano fatto perdere entusiasmo, e di come ci siamo reinventati da zero con un lavoro indipendente e in smart working!

In più ti spiegheremo come puoi cambiare lavoro anche tu, senza dover fare scelte drastiche, ma progettando passo dopo passo la tua fuga dal posto che non ti piace.

 

Ciao da Gianluca e Simonetta, oggi ci troviamo in Sardegna, immersi in uno scenario particolare.

In questo post ti spiegheremo come stiamo facendo smart working da qui e come abbiamo realizzato il sogno di poter lavorare dove più ci piace.

Innanzitutto che cosa significa per noi cambiare lavoro?

Per noi cambiare lavoro non vuol dire cambiare ufficio o azienda o, più in generale, andare a fare da un’altra parte sempre la stessa cosa e nelle stesse modalità.

Per noi cambiare lavoro vuol dire cambiare vita, migliorare il nostro stile di vita, armonizzando lavoro e vita personale.

Vuol dire non essere più immersi in routine stressanti e lavorare in luoghi che non ci piacciono con orari poco flessibili, oppure (se sei dipendente) subire costantemente gli umori del tuo capo.

Perché alla fine spesso il problema non è il lavoro in sé ma è COME lavori, è quello che il tuo lavoro ti dà, come ti fa sentire!

lavorare in smart working fitline

per 40 giorni abbiamo lavorato da qui (unica condizione: una buona wifi!)

Cambiare lavoro: quando è il momento di pensarci?

Come fare a capire se è arrivato il momento di cambiare lavoro o anche solo di iniziare a pensarlo?

Beh, basta farsi delle domande:

  • Sei soddisfatto/a di quello che guadagni?
  • Ti piace l’ambiente in cui i lavori?
  • Ti senti valorizzato/a e senti di poter crescere dove sei in questo momento?

Se hai risposto no ad almeno una di queste domande, questo post potrà esserti d’ispirazione perché ci siamo passati anche noi…

Io (Simonetta) personalmente ho lavorato come dipendente di banca per otto anni e la vita che facevo prima non mi piaceva…

non vedevo l’ora che arrivasse il venerdì per avere due giorni di totale libertà.

Senza contare che tutte le mie giornate erano sempre uguali, dal mattino alla sera in ufficio a fare cose che non amavo e soprattutto non mi sentivo valorizzata e non sentivo di potermi esprimere come volevo.

Io (Gianluca) ho avuto la piccola azienda di ristrutturazioni per 12 anni ed era più il tempo dedicato alla burocrazia e alle tasse, anziché sviluppare idee vincenti per far crescere la mia azienda.

Ora invece lavoriamo principalmente da casa e ci siamo conquistati la possibilità di portare avanti la nostra attività ovunque.

Infatti in questo momento siamo in Sardegna e il bello è che possiamo gestire il nostro lavoro tra una passeggiata nel verde, un tuffo in mare e una cena con amici davanti al barbecue nel giardino di casa.

Tutto in modalità smart working è questo per noi una grandissima soddisfazione!

Ora, prima di spiegarti la nostra idea di smart working diamo un attimo uno sguardo al mondo del lavoro di oggi…

cambiare lavoro dipendente

Il mondo del lavoro di oggi

Lavoro dipendente

Ok, partiamo dal lavoro dipendente che non è più quello di una volta…

Uno vorrebbe pensare: “ho il mio bel posto fisso, il mio stipendio fisso e quindi posso costruire tutta la mia vita intorno a questo, perché è una sicurezza”.

Questo è rispettabilissimo, ma ormai questo modello è superato, lo sappiamo, poteva andare bene fino agli anni ’90.

Se stai pensando di cambiare lavoro è importante consapevolizzare che oggi i tempi sono cambiati.

Premesso che le eccezioni esistono sempre, ci siamo resi conto tutti che il lavoro oggi è un po’ una finta sicurezza.

Perché questo?

Prima di tutto, certi lavori sono stati automatizzati.

Pensa ad esempio a quante casse automatiche ci sono in un supermercato e… ce ne saranno sempre di più.

Secondo: i contratti di lavoro sono sempre più incerti, ormai non esiste più neanche il mito del posto fisso in banca!

Perché anche lì ci sono sempre più contratti a progetto o a tempo determinato.

E poi diciamolo: spesso le condizioni di lavoro sono logoranti!

Turni lunghi, orari infiniti, il peso delle responsabilità ci fanno sentire come in un labirinto senza via d’uscita.

E questo alla lunga è frustrante, perché anziché essere in un’azienda o in un progetto dove ti senti parte di una crescita, finisci con l’essere una pedina del sistema (o del tuo capo) e non hai più alcun controllo sulla tua vita.

Riassumendo:

  • sempre più automazione
  • incertezza contrattuale
  • condizioni e ambiente logoranti

Allora la domanda è:

ha senso barattare la maggior parte del nostro tempo per un lavoro che non ci gratifica e non ci permette di vivere la vita che vogliamo?

Io (Simonetta) ci sono passata perché, come ho detto prima, ho lavorato in banca e tutte le mattine che entravo in ufficio non vedevo l’ora di uscire.

Quindi a un certo punto ho consapevolizzato che dovevo cambiare strada, altrimenti non avrei avuto via d’uscita perché non volevo finire per sopravvivere, ma volevo vivere come davvero volevo.

Lavoro autonomo

Ora vestiamo per un attimo i panni dell’autonomo.

Se ad esempio hai un piccolo negozio o una piccola attività o se anche solo conosci qualcuno che ce l’ha, sicuramente sai quanto è difficile ritagliarsi uno stipendio netto a fine mese che rispecchi il tuo essere imprenditore e che ti ripaghi di tutti gli sforzi e degli impegni che ci metti.

Io (Gianluca) personalmente mi sono ritrovato a passare tutto il giorno in ufficio e a vedermi a fine mese uno stipendio inferiore a quello di un operaio, pur essendo io un imprenditore.

E allora mi sono detto: autonomo sì ma scemo no!

Ci sono tanti, troppi, autonomi che tirano su la serranda alle 7 di mattina per uscire poi stremati alle 9 di sera, senza nemmeno il tempo di comprarsi magari un vestito nuovo o di farsi una cena con gli amici.

Quindi la situazione è questa:

c’era un lavoro sicuro che non è più sicuro, c’era un lavoro autonomo che non è più autonomo (perché alla fine diventi schiavo della tua attività!)

E allora cosa rimane?

Che oggi il tuo futuro te lo devi creare tu!

Però è anche vero che ci sono lavoratori dipendenti che non se la sentono di mettersi in proprio e ci sono lavoratori autonomi che sono stufi di esserlo, perché questo futuro alla fine non riescono a crearselo.

E allora come facciamo uscire da tutto questo?

Noi una soluzione l’abbiamo trovata e si chiama FitLine che per noi vuol dire libertà, stile di vita e divertimento!

cambiare lavoro fitline

La nostra idea di smart working

Ma prima di vedere tutto questo, parliamo di smart working.

Esatto, qual è la nostra idea di smart working?

  1. unire alcune sicurezze del lavoro dipendente con i vantaggi del lavoro autonomo (tra poco ti spiegheremo quali)
  2. fare in modo che non siamo noi ad adattarci al lavoro, ma è il lavoro che si adatta a noi (grazie all’utilizzo intelligente della tecnologia che ci permette di lavorare anche da casa)
  3. Essere premiati per il nostro valore (grazie a un concetto di meritocrazia che premia i risultati raggiunti)

Ora come avere tutto questo?

Veniamo a FitLine la soluzione che abbiamo scelto noi e tante persone insieme a noi e che forse può essere quella giusta anche per te.

E che cosa vuol dire fare smart working con FitLine?

Cambiare lavoro: perché fare smart working con FitLine

Lavorare con FitLine è un mix vincente tra stabilità e libertà.

Da una parte abbiamo le sicurezze che può darti il lavoro dipendente, perché alle spalle abbiamo un’azienda tedesca molto solida che ha più di 25 anni di esperienza, che fattura più di 1 miliardo a livello globale, ha più di 40 sedi fisiche nel mondo, di cui una in Italia da più di 13 anni.

Il secondo aspetto è che siamo in un mercato che non conosce crisi, il mercato del benessere e della bellezza che è in grande crescita.

Il mercato è un fattore importante anche da dipendente perché, sia che tu lavori nel ristorante sotto casa oppure in una grande azienda, se diminuisce la domanda il tuo posto va più a rischio.

Terzo fattore legato alla sicurezza è che abbiamo già a disposizione dei prodotti premium, ma di questo parleremo tra poco.

In più abbiamo un organizzazione e un metodo di lavoro ben collaudato che ti permette di avere 300/400 euro già nei primi 30 giorni.

Bene questo per quanto riguarda la stabilità e la sicurezza.

Riepilogando:

  • azienda solida
  • mercato in crescita
  • prodotti premium e metodo di lavoro già collaudato

Dall’altra parte c’è la libertà.

In concreto: flessibilità di orari per gestire il tuo tempo e dedicare il giusto spazio alla tua famiglia e alle cose che ti piacciono.

Per farti un esempio che rende l’idea, io e Gianluca abbiamo la possibilità di fare la spesa alle 2 del pomeriggio quando non c’è nessuno, oppure di farci una bella passeggiata nel verde al mattino alle 11.

In più, fare smart working con FitLine vuol dire lavorare per i tuoi obiettivi, senza avere capi che ti stanno col fiato sul collo.

Ricapitolando: abbiamo detto che con FitLine abbiamo un’azienda solida alle spalle, dei prodotti Premium e un modello di lavoro flessibile e meritocratico.

In pratica è come avere un negozio a costo zero, senza costi fissi e gli orari li decidiamo noi.

Prodotti FitLine: Activize, Omega3, Beauty, Ultimate Young

Ora vediamo insieme alcuni di questi prodotti premium.

activize omega3 beauty ultimate young

Beh parliamo dell’Activize che è il prodotto più venduto della FitLine.

In questo barattolo ci sono tantissimi benefici: più concentrazione, più energia fisica migliorare le performance, riattivare il metabolismo.

Ogni volta che prendiamo un bel bicchiere di Activize abbiamo un paio di ore di concentrazione e di energia che ci fa fare tutto quello che dobbiamo fare!

Tra l’altro, qui puoi vedere nel dettaglio la nostra routine quotidiana con i prodotti FitLine in Sardegna.

Ma come fa Activize a fare tutto questo?

Beh, anche se adesso non possiamo offrirti un bicchiere di Activize, possiamo dimostrarti che cos’è l’NTC® (Concetto di Trasporto dei Nutrienti) grazie al nostro omega3.

Hai mai visto un olio che si scioglie in acqua?

Eccolo qua!

Concetto di Trasporto dei Nutrienti NTC

questo è NTC®, il fattore assimilazione, che rende l’Omega3 della FitLine fino a dieci volte più assimilabile rispetto a tutti gli altri omega3 che trovi sul mercato (e la stessa cosa vale anche per l’Activize!)

NTC® c’è su tutti i prodotti della FitLine, anche su questi due prodotti per la bellezza: Beauty e Ultimate Young.

Il Beauty è il collagene da bere che con NTC® è finalmente assimilabile e ci rende la pelle più bella, più elastica, più idratata.

Ultimate Young è la bellezza da fuori.

Si tratta di un siero che elimina rughe, occhiaie e i segni della stanchezza dal viso in soli 3 minuti.

Ora come funziona il modello di distribuzione di questi prodotti?

Il tuo negozio smart a costo zero

Devi sapere che la nostra azienda PM-International (nonostante fatturi 1 miliardo a livello globale) non fa pubblicità in televisione, ma si concentra sul fare prodotti che funzionano e che fanno parlare di sè.

Ovviamente i prodotti non parlano da soli (questo sarebbe troppo!) ma parlano attraverso noi distributori indipendenti che siamo innanzitutto clienti soddisfatti di questi prodotti.

Si tratta di prendersi cura del proprio benessere fisico e mentale e di guadagnare in smart working con FitLine.

Ora ti faccio una domanda:

Pensi di poter fare anche tu quello che facciamo noi, cioè usare dei prodotti per migliorare il tuo benessere e la tua bellezza, parlare con chi vuoi tu dei risultati che hai avuto… e chi ti dice “lo voglio anch’io” glielo fai avere?

Perché ti posso garantire che, a meno che non sei tu a complicarti la vita, il nostro lavoro è semplice così proprio come hai sentito!

E il bello è che puoi fare tutto tramite lo shop aziendale, senza bisogno di farti un magazzino o di gestire i pagamenti.

Pensa a tutto la nostra azienda.

Al tuo cliente dovrai solo girare il tuo link personale al shop aziendale, lo aiuterai a fare il primo ordine e, una volta concluso l’ordine, riceverete entrambi un’email di conferma da parte dell’azienda.

cambiare lavoro smart working

A quel punto tu ricevi una provvigione istantanea che puoi subito spendere o mettere da parte.

E il tuo cliente riceve i prodotti a casa spediti direttamente dall’azienda, con la garanzia 30 giorni soddisfatti o rimborsati.

Questo è fare smart working con FitLine.

Avere un vero e proprio lavoro in modalità smart working che ti consente di spaziare dal collega di lavoro al tuo fianco fino all’amico all’estero.

Ciò è possibile perché lo shop aziendale è utilizzabile praticamente ovunque in tutte le parti del mondo.

E mentre guadagni dal tuo negozio a costo zero, puoi anche costruirti una rendita, facendo conoscere questa opportunità ad altre persone con la tua stessa esigenza.

Anche loro possono aprirsi il proprio negozio come te e tu avrai una percentuale sul loro fatturato, senza nulla togliere ai loro guadagni!

Ora, come in tutte le cose ti ci devi vedere, ma ti posso garantire che fare smart working con FitLine è ideale per tutti coloro che hanno mente aperta, voglia di mettersi in gioco e hanno dentro un forte desiderio di libertà!

simonetta fitline sardegna

Progettare la fuga dal lavoro che non ti piace

Con FitLine puoi veramente pensare di progettare la tua fuga dal mondo del lavoro che non ti piace.

E il bello è che non hai bisogno di fare scelte drastiche, di licenziarti o cambiare lavoro improvvisamente.

Puoi fare le cose passo dopo passo e in modo graduale e noi possiamo aiutarti.

In che modo lo faremo?

Innanzitutto ti spiegheremo il metodo semplice che utilizziamo e ti aiuteremo a trovare le chiavi strategiche giuste per te.

Poi, ti aiuteremo a crearti il tuo guadagno extra stabile già nei primi 30 giorni e infine, se di tuo interesse, ti aiuteremo a crearti una vera e propria rendita!

In questo modo già in un periodo che va dai 3 ai 6 mesi potrai portarti a casa un bello stipendio, lavorando in smart working con FitLine.

E così avrai una solida base che ti permetterà di cambiare definitivamente lavoro e di lasciarti alle spalle tante insoddisfazioni e frustrazioni!

Bene, siamo arrivati alla fine di questo post.

Se quello che hai visto e sentito ti è piaciuto, metti un like e, se senti che questo è il momento per prendere in mano le redini della tua vita, contattaci per valutare insieme se FitLine può essere la strada giusta anche per te!

Ciao alla prossima! Ciao!

Simonetta&Gianluca
 

Siamo una coppia dinamica che ha scoperto come unire benessere fisico, serenità economica e uno stile di vita più libero. Puoi farcela anche TU con i prodotti FitLine (e il nostro aiuto!)

Clicca Qui per Lasciare il Tuo Commento 0 commenti
>
1
Ciao da Simonetta ☺️ sono qui per aiutarti, qual è la tua esigenza specifica?